CSO in lotta per la difesa degli accordi integrativi

Firenze -

I lavoratori della CSO, in seguito alla disdetta unilaterale da parte dell'azienda dei pregressi accordi integrativi, sottoscritti con le RSU, ritengono doveroso e inevitabile avviare un percorso di lotta votato a maggioranza dai lavoratori, diffidando l'azienda a intraprendere tali unilaterali decisioni.

Oggi ha avuto inizio il primo pacchetto di scioperi, che ha avuto un'alta partecipazione dei lavoratori. Lo stato di agitazione e i pacchetti di sciopero seguiranno fino a che l'azienda non torni sulle sue decisioni.

 

Riteniamo che gli accordi siglati siano un patrimonio per tutta la collettività della fabbrica, motivo per cui riconosciamo la piena validità di tutti gli accordi, fino alla stipula di nuovi tra le parti, così come previsto anche dagli stessi accordi integrativi.

 

USB - Lavoro Privato Firenze

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni