Elezioni RSU ENTE Regione Toscana

Firenze -

Elezioni RSU Regione Toscana

Ringraziamo tutte/i coloro che ci hanno votato e confermiamo il nostro impegno a fare quello che abbiamo sempre fatto in questi anni: lottare dalla parte delle lavoratrici e dei lavoratori.

 

Questo risultato rappresenta infatti il riconoscimento del lavoro svolto da USB e un premio alla coerenza dimostrata, come per esempio nel non firmare un contratto a perdere.

 

Rivolgiamo un ringraziamento anche ai colleghi della commissione elettorale e dei seggi elettorali, che hanno operato al meglio per garantire la regolarità delle operazioni elettorali.

 

Vogliamo ringraziare i colleghi e le colleghe della Regione Toscana che in 209 alle RSU hanno espresso la loro fiducia dando la loro preferenza alla USB PI.

 

Il risultato ottenuto è eccezionale. USB P.I. era la prima volta che partecipava alle elezioni per la RSU della Regione Toscana, non essendo presente alle precedenti competizioni. Si tratta di un risultato straordinario, per nulla scontato, e raggiunto senza distribuzione di gadgets e cotillons vari.

 

Ci impegneremo come eletti della USB come crediamo di aver sempre fatto nel bene e nel male, anche negli ultimi tre anni di servizio, per cercare con tutti gli strumenti possibili, mettendoci sempre la faccia, come sempre crediamo di aver fatto, per difendere le condizioni di lavoro, salario e sicurezza, senza mai avere timore reverenziale ne nei confronti della controparte, ne della funzione dirigente, e men che mai nei confronti di chi in questi anni svolgendo un ruolo sindacale niente ha fatto per la difesa dei diritti dei lavoratori e per l’equiparazione delle retribuzioni e con il suo consenso ha acuito le divisioni fra i lavoratori regionali.

Possiamo assicurare che come sempre ribatteremo colpo su colpo avendo ben presente che i dipendenti della Regione Toscana sono tutti i 3402 lavoratori a ruolo al di là della loro provenienza.

Siamo consapevoli che i problemi sui quali saremo chiamati a misurarci all’interno delle sedi sono tanti, ma l’esito delle urne ci impone dei doveri a cui non verremo meno.

 

I neoeletti RSU di USB avranno il compito di informare i lavoratori sull’applicazione del nuovo CCNL (il cui iter non è ancora terminato) e di aprire il confronto in sede aziendale per la predisposizione di una piattaforma rivendicativa della RSU che abbia al primo punto l’elevazione delle risorse del fondo e la creazione di un fondo unico del salario accessorio per tutto il personale dipendente.

 

Insieme siamo imbattibili, ci avete sostenuto nel voto e ora vi chiediamo di iscrivervi e partecipare con noi a questa impresa.

 

Un grazie particolare da parte dei nostri eletti:

 

Galileo Cacioli Paciscopi,

Alessio Manetti,

Massimo Melucci,

Franco Berardi.

 

USB P.I. Dipendenti Regione Toscana

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni