FIRENZE: A POCHI GIORNI DALLE VOTAZIONI PER IL RINNOVO RSU, UNICOOP FIRENZE PERDE ANCORA IN TRIBUNALE!!!

Firenze -

A POCHI GIORNI DALLE VOTAZIONI PER IL RINNOVO RSU, UNICOOP FIRENZE PERDE ANCORA IN TRIBUNALE!!!

 

 

E’ con sentenza n° 285/2019 che Usb vince il ricorso in appello del secondo gruppo di vertenze ex festività 4 novembre.

 

Una doppia sconfitta quella di Unicoop che si vede bocciare il ricorso dalla corte d’appello di Firenze, oltre che confermare la retribuzione in arretrata della ex festività soppressa dalle Organizzazioni Confederali Cgil-Cisl-Uil nell’integrativo del 2013 e ha riconosciuto il diritto dei lavoratori ricorrenti all’indennizzo di 400 euro, conferma anche la possibilità da parte del lavoratore di richiedere gli arretrati per crediti di lavoro a ritroso dal 2007.

 

Una sentenza importante quella del pregresso sugli arretrati che sta facendo giurisprudenza nel mondo del lavoro a livello nazionale, una sentenza che verrà utilizzata negli ambienti di lavoro anche dalle altre organizzazioni sindacali che tanto hanno criticato Usb.

 

I delegati Rsu del magazzino cedi di Scandicci e Meacci Sesto Fiorentino esprimono soddisfazione per il risultato raggiunto, ringraziando lo studio Conte-Martini-Ranfagni che cura l’aspetto legale, la segreteria provinciale e regionale Toscana, la Federazione Usb di Firenze e tutti i lavoratori che ci seguono, ci danno forza e fiducia, con l’ auspicio che alle elezioni per il rinnovo Rsu del ’11 e 12 aprile 2019 in Unicoop Firenze, i lavoratori sapranno nei confronti di chi riporre la propria fiducia.

 

 

Firenze 9/04/2019

 

Coordinamento Usb

Unicoop Firenze

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni