Firenze: Comunicato su appalto Easy Group in GKN

Firenze -

A seguito dell’incontro tenuto da le organizzazioni sindacali Filt Cgil, USB e le RSU GKN e RSA USB e FILT Cgil della cooperativa Easy Group con la direzione aziendale GKN e la direzione Easy Group il 17\12\2015, in occasione del quale è emerso criticità sull’appalto Easy Group in GKN, in relazione alla carenza di personale in conseguenza di aumento notevole dei carichi di lavoro, come conseguenza logica dei cambiamenti organizzativi della Società committente. In quella sede si evinse l’esigenza di aumentare il numero di lavoratori Easy Group al fine di poter espletare la commessa nel pieno rispetto delle fondamentali regole e norme di sicurezza nei luoghi di lavoro. In quella occasione fu, inoltre, concordato di attingere dal bacino di lavoratori “ex selezionatori” che attualmente sono alle dipendenze di S.S.I. e Solution . Ad oggi 2 lavoratori di quel bacino sono stati inseriti in prestito nell’ organico Easy Group in Gkn .

In concomitanza di tale operazione e nel mentre si pongono le soluzioni alle problematiche occupazionali per quanto sopra descritto, si denuncia un comportamento di grave incoerenza della Società Easy Group, rispetto a quanto detto al su citato incontro, che si concretizza nel mancato rinnovo di un contratto a tempo determinato, peraltro già con un buon livello di formazione.

In GKN, in merito all’appalto Easy Group, viviamo un contesto dove si sono già riscontrate delle anomalie molto gravi, che vanno dall’impiego di lavoratori fino a 16 ore di lavoro consecutive, mancata formazione dei lavoratori (riferimento ad incidenti che potevano essere gravi e che per puro caso si sono risolti senza conseguenze per i lavoratori ),instaurazione di un clima vessatorio applicando una sorta di discriminazione del personale “sindacalizzato”.

Riteniamo che il comportamento di Easy Group sia grave ed inaccettabile poiché atto a ledere i principi fondamentali del mondo del lavoro.

In particolare è inaccettabile l’atteggiamento tenuto dai responsabili dell’appalto Easy Group in GKN, perché, da una parte non trovano il tempo per dare la giusta formazione ai lavoratori e permettono che, a fronte di una palese carenza di organico, alcuni lavoratori effettuino straordinari fino a 16 ore continuative su un muletto e dall’altra mettono ulteriormente in crisi l’organico dell’appalto non rinnovando un contratto ad un lavoratore adducendo motivazioni legate alla sicurezza (appunto) mai contestate contestualmente ,se veritiere, in costanza di rapporto di lavoro.

Pertanto le scriventi organizzazioni sindacali e le rappresentanze sindacali aziendali chiedono la riassunzione del lavoratore e il completamento dell’organico dell’appalto Easy Group in GKN come concordato nell’incontro del 17\12\2015 e precedenti.

 

RSU GKN- RSA FILT CGIL EASY GROUP –RSA USB FIRENZE EASY GROUP-USB FIRENZE

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni