Firenze: Lunedi sciopero Asili Nido e scuola infanzia

Firenze -

 

 

USB sarà in piazza lunedì 29 maggio, a fianco delle educatrici e delle maestre della scuola comunale, per ribadire – ancora una volta – il proprio no alla volontà politica dell’amministrazione di continuare a privatizzare i servizi per l’infanzia.

 

Sono anni che lottiamo contro lo smantellamento del servizio pubblico e sono anni che l’amministrazione ha motivato le sue scelte adducendole al blocco del turn over.

Oggi che il blocco del turn over è stato derogato dall’ultimo decreto sugli Enti Locali, oggi che assumere si può, l’amministrazione continua a scegliere la strada della privatizzazione.

 

Continua a scegliere di precarizzare parte dei lavoratori, di creare lavoro avvelenato da disuguaglianze e ingiustizie; consegna un servizio che è sempre stato di eccellenza, ai privati. Un servizio considerato patrimonio di esperienza e professionalità si perderà a causa del progressivo smantellamento della gestione diretta.

 

Scelta che è solo politica e che influisce negativamente su tutti i lavoratori: quelli che hanno lavorato una vita nelle scuole comunali; quelli precari delle cooperative che guadagnano sensibilmente meno e hanno meno diritti dei colleghi che svolgono la stessa mansione; quelli che hanno vinto un concorso pubblico e da anni lavorano con contratti a tempo determinato, in attesa di avere il posto che gli spetta.

Ma influisce negativamente anche sui cittadini, che non hanno più a disposizione un servizio a gestione diretta del pubblico, ma un servizio privato, pagato con soldi pubblici.

 

USB da sempre combatte contro le esternalizzazioni e continuerà ad essere al fianco di quanti le subiscono sulla propria pelle tutti i giorni: non un passo indietro, soprattutto oggi che assumere nella pubblica amministrazione si può!

 

Vogliamo diritti e dignità uguali per tutti i lavoratori!!

Vogliamo un servizio pubblico a gestione diretta!!

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni