PALAZZO VECCHIO DOPO LA P.O. COSTRUITA SU MISURA ALLA CULTURA, ORA UNA NUOVA ASSUNZIONE A CHIAMATA PER L'ASSESSORATO ALL'AMBIENTE

Firenze -

PALAZZO VECCHIO

 

DOPO LA P.O. COSTRUITA SU MISURA ALLA CULTURA, ORA UNA NUOVA ASSUNZIONE A CHIAMATA PER L’ASSESSORATO ALL’AMBIENTE

 

Dopo il capolavoro della P.O. Tradizioni Popolari attribuita dalla Direzione Cultura, dopo aver modificato “in zona cesarini” il bando, perché rispondesse a “certi requisiti”, l’Amministrazione prosegue sulla sua strada e con DD n.1524 procede all’assunzione di un ulteriore unità di personale ai sensi dell’art.90 del TUEL che, detto volgarmente, significa un’altra assunzione a chiamata e che si somma a tutte quelle già fatte.

 

In questo caso si tratta di un responsabile di segreteria per un Assessore.

 

Il livello di inquadramento è D1 del CCNL Enti Locali, ma a questo naturalmente si aggiunge una indennità ad personam (salario accessorio) quantificata in € 16.917,94 annui…che tradotti equivalgono a € 1.301,38 mensili !!!!!!

 

Che dire: una bella cifra che supera di gran lunga anche l’indennità attribuita alle P.O. più pesanti.

 

E così, mentre ai comuni lavoratori e lavoratrici non si è pagato neppure l’incentivante 2014 e si annunciano ulteriori compressioni dei salari, per gli amici dei politici le risorse non mancano mai!

 

Ma i Signori del Collegio dei Revisori che sono così attenti prima di esprimere un parere favorevole alla liquidazione di qualsiasi emolumento per le lavoratrici e i lavoratori del Comune di Firenze, queste cose non le vedono???? E se le vedono perché tacciono???

 

Ormai siamo in un paese dove a uno amico degli amici politici, tutto è permesso e tutto è realizzabile, per gli altri invece………

 

Non siamo Sudditi, siamo Cittadini, riprendiamoci i nostri diritti !

E insieme SI PUO’ !

 

Firenze 15 Marzo 2016

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni