Panorama: la cassa integrazione straordinaria non è prorogabile

Firenze -

Campi Bisenzio, 22/04/14

LO SAPEVATE?

 

LA CASSA INTEGRAZIONE STRAORDINARIA NON E’ PROROGABILE!

Scopriamo questo a seguito dell’ultimo tentativo di colloquio con l’azienda dove abbiamo chiesto di nuovo chiarimenti su quanto succederà allo scadere ormai prossimo della Cassa Integrazione. Qualcuno ci aveva informato di questo? No! Lo facciamo noi, adesso.

La Cassa Integrazione se Straordinaria non può essere rinnovata, per farlo serve una nuova procedura da inviare al Ministero del Lavoro, procedura che non è stata avviata e quindi di conseguenza il 4 maggio sarà l’ultimo giorno di procedura: nessuno di noi andrà più in Cassa Integrazione.

 

Questa mancanza di comunicazione da parte dell’azienda e la TOTALE ASSENZA dei sindacati ci ha gettati in un silenzio pericoloso e meschino. È proprio da questa situazione paradossale che è nata l’esigenza di creare un nuovo gruppo sindacale: USB si propone di spaccare questo muro di silenzio, riportare i lavoratori parte integrante di questa azienda e del suo piano decisionale.

USCIAMO DA QUESTO TUNNEL DI RASSEGNAZIONE! TORNIAMO AD ESSERE ATTIVI!

 

ALLORA CI CHIEDIAMO: COSA SUCCEDERA’ IL 5 MAGGIO?

Con il rientro in servizio dei colleghi dalla C.I. l’azienda chiuderà la procedura di mobilità e C.I. e abbiamo motivo di pensare che comincerà con i TRASFERIMENTI COATTI in altri punti vendita. INVITIAMO TUTTI I LAVORATORI a informarci tempestivamente  qualora qualcuno venga interpellato dall’azienda su tale argomento.

Lo sapevate?

L’azienda si sta già muovendo ad accogliere il rientro dei colleghi dalla C.I. con dei trasferimenti da reparto a reparto, ignorando completamente la forte contrarietà dell’addetto: questo nonostante si sia sempre vantata di applicare il criterio della volontarietà, criterio che sarebbe anche previsto dal  vecchio accordo sindacale sulla fungibilità.

Anche in questo caso invitiamo i lavoratori a voler contattare i funzionari USB nel caso in cui vengano richiamati per un trasferimento qualora questo sia ritenuto inaccettabile dal lavoratore stesso. Ricordiamo a tutti che non importa essere tesserati: USB accoglie le istanze di tutti i lavoratori.

Lo sapevate?

In questo periodo di feste l’azienda ha blindato alcuni giorni nei quali ha ritenuto impossibile concedere permessi retribuiti. Lo ha fatto per un discorso di equità: non dare permessi a nessuno per non darli a tutti. Eppure…

Eppure, come ogni anno, questa regola è valsa solo per i soliti, ma non per tutti. Guarda caso, in un reparto in particolare, è stato concesso a ben due persone il sabato prepasquale libero! Come al solito ci prendono in giro e noi stiamo zitti e subiamo. Ma non ci stiamo più. Vogliamo andare in fondo anche a questa storia.

 

In questo clima di precarietà, di pericoloso silenzio che ci fa sentire abbandonati a noi stessi, USB chiede a gran voce l’elezione delle RSU! Faremo una nuova raccolta firme, pretendiamo ciò che ci spetta! USB C’E’!

 

SAPEVATELO!!!!

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni