Unicoop Firenze: USB PORTA A CASA UN'ALTRA IMPORTANTE VITTORIA SINDACALE

Firenze -

USB PORTA A CASA

UN'ALTRA IMPORTANTE VITTORIA SINDACALE

 

      Il 5/6/7 novembre ultimo scorso si sono tenute le elezioni per la sostituzione del delegato dimissionario dell'Rsu Unicoop Firenze dei magazzini Cedi di Scandicci.

Il delegato uscente era appartenente alla O.S. Fisascat Cisl dimissionario dal 29 giugno 2013, appena un mese dopo essere stato eletto.

     I due delegati rimasti in carica entrambi appartenenti alla O.S. Usb Lavoro Privato, nel mese di agosto aprono le procedure per la sostituzione del membro rsu dimissionario, invitando al confronto elettorale tutte e tre le OO.SS. confederali, nel pieno rispetto della democrazia sindacale.

Le missive rimangano senza risposta, tanto che i delegati in carica che si occupano di seguire le procedure, in data 19 settembre 2014  rinnovano l'invito a Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil a presentarsi  alla commissione elettorale  e fornire i nominativi dei loro candidati e i rispettivi membri della commissione elettorale.

     Anche questo invito cade nel vuoto.

Usb si presenterà alla tornata elettorale da sola con il suo candidato Massimiliano Innocenti che raccoglierà 169 preferenze sconfiggendo cosi il “QUORUM” l'unico vero avversario di questa elezione.

 

     Non essere stati in grado di produrre nessun candidato, deve essere motivo di riflessione  per le OO.SS. confederali sull'operato posto in opera negli anni passati al magazzino Cedi di Scandicci soprattutto per Cgil e Uil ultime ad abbandonare il campo per le vicende note a tutti i lavoratoti, su scelte fatte in passato di dubbia matrice sindacale, producendo di fatto una latitanza che trova il suo culmine in questa  “CAPORETTO SINDACALE”.

 

     Di questo risultato elettorale vogliamo ringraziare, la Federazione Usb di Firenze, il Coordinamento Usb Unicoop Firenze e tutti i lavoratori che ci hanno confermato la loro fiducia, augurandoci che questo risultato non sia l'arrivo, ma rappresenti il punto di partenza di un percorso di maturazione sindacale che veda come obbiettivo principale la tutela del rispetto e della dignità dei lavoratori, principi cardine, che purtroppo in questo periodo siamo abituati ad osservarne la completa assenza.

Rsu Cedi Scandicci

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni